Carpaccio di mazzancolle

carpaccio di pesce

Questo è uno di quei piatti che possono riuscire a fare anche tutti quelli che dicono di non saper cucinare il pesce: unico requisito indispensabile? Non vi deve fare “schifo” tenere in mano crostacei come le mazzancolle!

INGREDIENTI per 4 persone

  • 8 mazzancolle
  • 1/2 limone
  • 3 cucchiai di olio
  • coriandolo
  • sale

PROCEDIMENTO

Innanzitutto prepara la citronette, che altro non è che un’emulsione a base di olio e limone. La proporzione è: per ogni cucchiaio di succo di limone, 3 cucchiai di olio d’oliva. Bisogna mescolare e sbattere finché non si amalgamano. Sala e la citronette è pronta.

Unica parte difficile della ricetta consiste nel “capare” – cioè pulire – le mazzancolle. Unico requisito indispensabile delle mazzancolle è che siano fresche, perché andranno mangiate crude.

Quindi: togli il guscio alle mazzancolle e con delicatezza anche il budelletto nero che hanno dentro il corpo (si estrae incidendole appena longitudinalmente). Poi prendi due pezzi di pellicola alimentare, su uno adagia due mazzancolle, (quindi 2 per ogni porzione), ricopri con l’altro foglio di pellicola e con un bicchiere – o chi ce l’ha, con l’attrezzo preposto – pestale finché non formano un sottilissimo strato.

Delicatamente togli il carpaccio di mazzancolle dalla pellicola trasparente e adagiale sui piatti da portata, irrorale con la citronette e lascia riposare una mezz’oretta affinché il limone faccia il suo dovere.

Prima di servire cospargi con del coriandolo battuto – anche questo rotto con il fondo del bicchiere o in un mortaio: non tritato – e con della buccia di limone grattugiata

..e l’antipasto è pronto: un capolavoro che tutto dice tranne che “non sappiamo cucinare il pesce”!

Altre ricette che potrebbero interessarti: