Tortino di frittata

torino-frittata-1

Ecco un esempio eclatante di quando la forma a volta la fa da padrone! Questa che vedete in foto non è altro che una semplicissima frittata. Solo che invece di servirla come: “la solita frittata fatta perché in frigo non c’era più niente, perché le uova sono l’ancora di salvezza, perché non avevate voglia di fare altro”, in questo modo sembrerà al contrario che avevate proprio il piacere di preparare una cenetta carina e speciale e con un piatto elaborato e ben presentato!

INGREDIENTI per 6 persone

  • 1 melanzana gigante (o 2 normali)
  • ½ cipolla
  • olio d’oliva e
  • olio piccante
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • ½ limone
  • sale, pepe
  • maggiorana, santoreggia, timo e origano
  • 6 uova
  • 30 gr di ricotta salata

PROCEDIMENTO

Soffriggi la cipolla nell’olio d’oliva finché non è dorata.

Il SEGRETO: la cipolla va subito salata perché così perde l’acqua che contiene e si cuoce senza bruciacchiarsi.

Aggiungi poi il vino bianco, il succo di limone e la melanzana tagliata a cubetti piccoli. Aggiungi infine anche un po’ di olio piccante e le spezie: se sono fresche tanto meglio!

Mescola bene, copri con un coperchio e cuoci tutto per mezz’ora rigirando di tanto in tanto.

In una terrina sbatti le uova, regola di sale e pepe e poi aggiungi il contenuto della padella e mescola bene: distribuisci in 6 stampini resistenti al calore, in ceramica o terracotta, e cospargi la superficie con la ricotta salata grattugiata.

Cuoci in forno per mezz’ora a 180°. Verso fine cottura i tortini cominceranno a gonfiarsi e la ricotta a sciogliersi e scurirsi.. sono pronti per essere serviti caldi e fumanti!!

Basta non dire che è una semplice frittata al forno!! 😉

Altre ricette che potrebbero interessarti: