Baci di dama

scacchiera di baci di dama

Questa volta invece che immaginarci i baci di dama come composti dalle labbra di biscotto di una dama rinascimentale con una lingua di cioccolato (che non è proprio una bella immagine).. immaginiamoceli come le pedine della dama! Quindi, la metà bianchi con cioccolato bianco e la metà neri con cioccolato fondente.. e poi si inizi la partita: per ogni dama fatta è un biscotto avversario mangiato!

INGREDIENTI per  24 baci

  • 100 gr di nocciole pelate
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di farina
  • 10 gr di cacao amaro (1 cucchiaio grande)
  • 50 gr cioccolato bianco
  • 50 gr di cioccolato fondente

PROCEDIMENTO

L’unico accorgimento importante è quello di tritare le nocciole nel tritatutto INSIEME allo zucchero, altrimenti l’olio che rilasciano le farà “raggrumare” e non si polverizzeranno mai bene con il risultato che il biscotto risulterà irregolare e granuloso. Versa nocciole e zucchero tritati in una ciotola, aggiungi il burro fuso a bagno maria e mescola bene con una forchetta, infine aggiungi la farina poco a poco e continua a mescolare. Affinché il composto si omogenizzi servirà che alla fine impasti con le mani stringendone delle parti nel pugno più e più volte.

A questo punto dividi l’impasto in  due parti, a una delle due aggiungi il cacao amaro e amalgama anche quello.

dama coi biscotti

Stacca delle piccole parti di impasto e rotolandole tra i palmi delle mani forma delle palline (che si schiacceranno a semisfera poi durante la cottura). Le pedine della dama sono in tutto 24, quindi 12 baci bianchi e 12 al cacao il che significa 24 palline di biscotto per ciascun colore: vi risolvo l‘equazione, occorre che ogni pallina pesi all’incirca 8 grammi per ottenerne a sufficienza per una partita. Il pesarle farà anche in modo che le palline risultino tutte della stessa grandezza e si cuociano tutte allo stesso modo. Alla fine serve solo una bilancia elettronica e un p0’ di pazienza e precisione! Disponile sulla teglia ricoperta di carta da forno ben distanziate tra di loro e fai cuocere in forno per 20 minuti a 60°.

Intanto metti a sciogliere il cioccolato a bagnomaria in due diversi pentolini.

Togli dal forno e lascia raffreddare bene i biscotti, poi con un cucchiaino versa su metà dei biscottini (dalla parte piatta che stava appoggiata sulla teglia) un po’ di cioccolato ormai tiepido e richiudi con un altro biscottino.

Ora bisogna solo aspettare che il cioccolato solidifichi: lascia riposare in frigo per una ventina di minuti e i baci sono pronti da giocare!!

Altre ricette che potrebbero interessarti: