Torcoletti al ginseng

biscotti-gingseng

Amo questi biscotti perché sono una mia inedita creazione da capo a piedi, inoltre uno tira l’altro neanche fossero fatti di pura Nutella.. non si riesce proprio a smettere di mangiarli!!!

INGREDIENTI per una 90’ina di biscotti

  • 25 ml di latte
  • 30 gr di ginseng (solubile, in bustina)
  • 25 ml di miele
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 3 tuorli
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di burro
  • 450 gr di farina

PROCEDIMENTO

In un pentolino metti a scaldare il latte (senza farlo bollire) e scioglici dentro il ginseng, il miele e lo zucchero di canna; mescola bene finché si sarà amalgamato tutto e poi lascia a raffreddare.

Nel frattempo batti i tuorli con lo zucchero semolato, quando saranno diventati chiari e gonfi aggiungi il burro morbido (che avrai lasciato a temperatura ambiente) e continua a mescolare con le fruste elettriche. Unisci poi metà della farina al composto, mescola con un cucchiaio di legno, e poco a poco fai colare a filo la miscela di latte ormai tiepido, infine aggiungi la restante farina e mescola finché non risulta omogeneo e liscio.

Metti l’impasto (che dovrà risultare piuttosto denso e sodo) nella siringa da pasticcere senza montare nessun beccuccio, e dà vita ai “torcoletti” tagliandoli via dalla bocca della siringa con il coltello quando il cilindretto di impasto che esce raggiunge circa i 4 cm.

Il “tocco di classe” ora sta nel disporli in piedi sulla teglia del forno (coperta di carta-forno), perché cuocendo si accasceranno un pochino su loro stessi assumendo tutti delle forme un po’ diverse e sicuramente originali rispetto ai soliti biscotti già visti! Cuocili abbastanza in alto nel forno per 10 minuti a 180°, passato questo tempo saranno più o meno tutti caduti, quindi sposta di uno scalino più in alto la teglia e cuoci altri 5 minuti.

Non sono uno spettacolo? 🙂 Si conservano benissimo anche per giorni se chiusi in un sacchetto di carta.

Altre ricette che potrebbero interessarti: