Bomba bi-gusto

cheese cake ai due cioccolati

Bomba bi-gusto è il nome della Regina delle Cheesecake, o per dare un’idea è un ovetto Kinder fatto cheesecake. Se un giorno volete andare sul sicuro e fare un dolce che piacerà indiscutibilmente a tutti con questo non avrete dubbi. Ah, ovviamente, per essere così buono non aspettatevi che sia anche leggero! 😉

INGREDIENTI

  • 250 gr di biscotti
  • 150 gr di burro
  • 3 tuorli
  • 60 gr di zucchero
  • 250 gr mascarpone
  • 160 gr Philadelphia
  • 125 gr cioccolato bianco
  • 125 gr cioccolato al latte
  • 250 ml di panna
  • 3 fogli di colla di pesce.

PROCEDIMENTO

Fai sciogliere il burro a bagnomaria e intanto trita i biscotti nel tritatutto, poi in un contenitore amalgama i due ingredienti. Serve uno stampo rettangolare in silicone, prendi la carta da forno e taglia 2 – 3 pezzi alti poco più della sponda dello stampo, rivesti solo le pareti di quest’ultimo sovrapponendo le strisce in modo che non rimangano zone scoperte. Ora versa il composto di biscotti burrati sul fondo dello stampo e livella e schiaccia con il fondo di un bicchiere. In questo modo la carta forno si deve ancorare e fissare allo stampo e ai biscotti.

Con le fruste elettriche sbatti a lungo i tuorli con lo zucchero finché non diventano chiari e spumosi, aggiungi poi mascarpone e Philadelphia e continua a sbattere, aggiungi infine anche 200 ml di panna montata e amalgama delicatamente con un cucchiaio. Metti i restanti 50 ml di panna (non montata) a scaldare in un pentolino, quando sta per raggiungere il bollore versaci dentro i fogli di colla di pesce precedentemente ammollati per 5 minuti in un po’ di acqua fredda. Mescola per assicurarti che si sciolga completamente e poi versa a filo sulla crema mescolando lentamente con l’altra mano. A questo punti dividi il composto in due parti uguali. Sciogli il cioccolato bianco e quello al latte in due pentolini a bagnomaria e quando il cioccolato è sciolto aggiungilo all’uno e all’altro composto.

ATTENZIONE: se il cioccolato non si sciogliesse bene ma rimanesse duro (magari perché durante il bagnomaria ci è finita per sbaglio una goccia d’acqua) basta aggiungere un cucchiaino di latte e rinverrà perfettamente.

Adesso viene la parte difficile: come mantenere l’effetto bi-colore riga-netta nello stampo. Ritaglia un pezzo di cartone (tipo da una scatola alimentare) in modo che entri perfettamente al centro dello stampo nel verso lungo. Ricopri la forma di cartone con pellicola trasparente, con una mano inseriscilo nello stampo e tienilo perpendicolare e ben fermo. Con l’altra mano (o magari se c’è qualcuno che ti aiuta è anche più semplice) versa il contenuto di uno dei due composti al cioccolato da una lato del divisorio, poi l’altro dall’altra parte. Assicurati che il divisorio sia rimasto centrato, altrimenti risistemalo e infine, molto lentamente, estrailo: svelato il trucco!

Sbatti leggermente lo stampo sul piano in modo che fuoriescano le eventuali bolle d’aria e la superficie si livelli. Metti in frigo e lascia solidificare per almeno 6 ore. Quando sarà ora di estrarre la bomba dallo stampo la carta forno sarà di grande aiuto. Tira verso l’alto i lembi della carta forno e con delicatezza fai scivolare il dolce fuori dallo stampo. Poi togli la carta forno e la bomba è pronta per esplodere in tavola!

bomba bicoloreHo provato a fare questo dolce in diversi stampi e alla fine quello che ho scelto come migliore per la presentazione è lo stampo rettangolare in silicone. Ma in mancanza di quello si può usarne anche uno tondo a cerniera (come in foto a destra). In questo secondo caso bisogna versare prima uno dei due composti in tondo lungo la parte più esterna della base, proprio vicino al bordo, lasciando un cratere al centro. Poi si riempie il buco centrale con l’altro composto e infine si sbatte sul piano per livellarlo. Comunque, a livello estetico non c’è paragone con la precisione che si riesce a raggiungere con il divisorio nello stampo rettangolare!

Altre ricette che potrebbero interessarti: