Crostata al cucchiaio

crostata-cucchiaio1

Sottotitolo: crostata alla frutta marmellata.

Hai tanta frutta e poca voglia di fare la marmellata? Ecco la soluzione: poi fare una semi-marmellata veloce e semplice, e servire una crostata in versione innovativa, e da mangiare con il cucchiaio!

Qui propongo questa ricetta con le gocce d’oro (una prelibata varietà di susini molto succosi) perché sono così ricchi di acqua che la semi-marmellata riesce liscia e amalgamata e adatta all’utilizzo, ma chi non ha questi frutti a disposizione o ha voglia di sperimentare può provare a realizzarla anche con altra frutta a piacimento, l’importante è che la loro percentuale di acqua nella composizione sia piuttosto alta.. come per esempio cachi.

INGREDIENTI

  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 340 gr di farina
  • 50 gr tra mandorle, nocciole e pinoli

Per il ripieno

  • 700 gr di frutta al netto (nel caso delle gocce d’oro ne servono 1 kg al lordo)
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di zucchero di canna

PROCEDIMENTO

Inizia preparando la pasta della crostata. Sbatti le uova con lo zucchero finché non si gonfiano, aggiungi il burro fuso, ma non bollente, a filo e sempre sbattendo con le fruste, amalgama poi i 50gr di mandorle o simili e infine a poco a poco aggiungi la farina, mescolando prima con il mestolo e poi con le mani fino ad ottenere un impasto compatto ed morbido. Avvolgi in uno strofinaccio e riponi in frigo mentre prepari il ripieno.

In una padella antiaderente versa la frutta e lo zucchero e cuoci a fuoco basso, mescolando spesso. Il tempo di cottura dipende dall’acquosità del frutto. Nel caso delle gocce d’oro ci vuole circa mezzora. Alla fine il composto deve risultare comunque piuttosto liquido ma uniforme.

Riprendi l’impasto per la crostata e dividilo in 2 parti di cui una deve essere grande il doppio dell’altra. Aiuta molto avere uno stampo “carino” che possa disegnare sulla faccia superiore della crostata un aspetto elaborato. Stendi la parte più grande in una sfoglia che basti a ricoprire il fondo dello stampo e anche a risalirne per un paio di cm il bordo. Versa la semi-marmellata, spianala, e ricopri con l’altra parte di impasto stesa sempre con il mattarello. Fa in modo che le due parti di impasto combacino e sigillale affinché il ripieno non fuoriesca e non si bruci durante la cottura.

Cuoci in forno a 180° per 40 minuti, sforna e lascia raffreddare.

Per servire capovolgi la crostata sul piatto da portata, fai molta attenzione quando tagli le fette perché il ripieno tende a fuoriuscire, e munisci i commensali di cucchiaino!

Altre ricette che potrebbero interessarti: