Mojito Gelato

mojito gelato

Un incrocio tra un rinfrescante gelato e un dissetante cocktail: il gusto è esattamente quello del mojito ma sono trasformati consistenza e forma. Se i bar scoprono questa ricetta sarà un’epidemia! Io in spiaggia prenderei solo questo dalla mattina alla sera.. e pure dopo cena.. infatti il suo utilizzo migliore, in casa, è proprio quello di consumarlo dopo cena, così farà sia effetto sorbetto-digestivo post cena sia sarà un ottimo inizio dinottata!

INGREDIENTI per 8 persone

  • 5 lime
  • 2 limoni
  • 250 ml di acqua
  • 250 gr di zucchero bianco normale
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 albumi
  • 80 ml  di Rum bianco (2 tazzine da caffè non colme)
  • 4 cucchiaini di zucchero di canna
  • foglioline di menta

PROCEDIMENTO

Metti l’acqua in un pentolino, versaci lo zucchero bianco normale e le foglioline di menta (lasciandone da parte 8-16 per la guarnizione) e fai bollire per 10 minuti. Nel frattempo spremi i lime e i limoni. Togli le foglioline dallo sciroppo di acqua e zucchero , aggiungi il succo di lime e limoni e metti in frigorifero.

Prepara lo sciroppo di rum: versa il rum in un barattolo (di quelli tipo Bormioli con un tappo con la guarnizione che chiuda bene) aggiungi lo zucchero di canna e sbatti energicamente per mezzo minutino.. poi lascia riposare.

La macchina del gelato va accesa 5-10 minuti prima affinché si raffreddi bene, intanto che aspetti che sia pronta sbatti gli albumi con lo zucchero a velo. Unisci questi ultimi allo sciroppo di acqua-zucchero-succo ormai freddo e mescola finché non si amalgama.

Metti il composto nella macchina del gelato.

Quando il gelato è pronto dividilo nei bicchieri (puoi usare sia quelli da cocktail che i flut da sorbetto) versaci sopra lo sciroppo di rum (che nel frattempo si sarà colorato di scuro con lo zucchero di canna) e infine guarnisci con qualche fogliolina di menta.

E’ semplicemente fantastico.. in mille occasioni! E il bello è che se avanza puoi rimetterlo in frigo in un contenitore ben sigillato con la pellicola e rimetterlo in macchina il giorno dopo (addirittura anche 2 giorni dopo), gli albumi si smonteranno e sembrerà non promettere niente di buono ma poi la macchina del gelato fa la sua magia e ridà consistenza e volume al composto: di nuovo come appena fatto!

Altre ricette che potrebbero interessarti: