Tristrato ai frutti di bosco

dolce-tricolore1-ok

Non è che ci volesse una laurea in pasticceria ma questo dolce, la sua coreografia, la composizione strutturale, e la meccanica di funzionamento, li ho inventati di sana pianta io.. e ne vado anche fiera! La preparazione è semplice, solo un po’ lunga perché bisogna avere pazienza di aspettare i tempi di congelamento e scongelamento.. che però garantiscono un risultato assicurato!

INGREDIENTI per 8 persone

  • 350 gr di frutti di bosco surgelati
  • 1 confezione di tortagel
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 2 fogli di colla di pesce (4 gr.)
  • 250 gr di ricotta

PROCEDIMENTO

Metti i frutti di bosco surgelati a scongelare dentro a uno scolapasta appoggiato su un piatto fondo. Quando saranno scongelati con metà dei frutti di bosco più tutto il loro succo prepara la gelatina seguendo le istruzione di tortagel o del gelatificante che hai a disposizione.

Nel caso di tortagel. Metti in un pentolino il contenuto di una busatina di preparato, 4 cucchiai di zucchero, i frutti di bosco e 250 ml di succo rilasciato dai frutti di bosco (se ne hai ottenuto di mano, aggiungi acqua fino ad arrivare a 250ml complessivi di liquido). Fai bollire a fuoco basso per 1 minuto sempre mescolando e poi lascia raffreddare per 10 minuti.

Versa il composto in uno stampo di silicone rettangolare a sponde alte e metti in congelatore. Nel frattempo prepara gli altri due strati.

Sbatti i tuorli con 50 gr di zucchero, stempera la ricotta con 50 gr di zucchero e monta gli albumi a neve con 1 cucchiaio di zucchero a velo. Unisci i tre composti incorporando gli albumi montati per ultimi e infine aggiungi anche il foglio di colla di pesce prima lasciato in ammollo per 5 minuti in una bacinella con dell’acqua e poi sciolto a bagno-maria con un cucchiaio di acqua. Mescola bene e dividi il composto a metà.

Ad una delle due metà mescola i frutti di bosco rimasti frullati insieme a 2 cucchiai di zucchero a velo.

Appena la gelatina nello stampo si sarà solidificata abbastanza versaci sopra il composto di ricotta base, livella con una spatola e rimetti in congelatore. Quando anche il secondo strato si sarà solidificato versaci sopra il composto di ricotta-frutti di bosco e rimetti in freezer finché non sarà tutto congelato.

A questo punto puoi facilmente estrarre la composizione tristrato dallo stampo senza rovinarne la forma (perché sarà dura come una pietra), adagiala sul piatto di portata e metti in frigo in modo che si scongeli completamente prima di servire.

DECORAZIONE Si può guarnire con qualche semplice frutto di bosco e un paio di foglioline di menta oppure si può decorare con la salsa stessa di frutti di bosco, basta solo partire da 400 gr anziché 350 e frullarne con lo zucchero a velo 50 grammi in più che dovrai lasciare da parte per la decorazione del piatto.

PS. le ondine che si vedono in foto, sono merito della forma dello stampo che ho io! 😉

Altre ricette che potrebbero interessarti: