Sorbetto al pompelmo rosa

sorbetto pompelmo

Il sorbetto – considerato il progenitore del gelato – ha origini antichissime. Quando ancora non c’erano i mezzi per produrlo i golosi facoltosi facevano di tutto pur di averlo: i romani si facevano portare il ghiaccio dagli Appennini mentre in Sicilia – dove si crede abbia origine – usavano invece la neve dell’Etna. Chi ha macchina del gelato e spremi arance elettrici almeno non sia così pigro da andarlo a comprare plastificato e inscatolato al supermercato!

INGREDIENTI per 8 persone

  • 3 pompelmi rosa
  • 2 limoni
  • 250 ml di acqua
  • 125 gr di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 albumi
  • 200 ml di spumante dolce (1 bicchiere)

PROCEDIMENTO

In un pentolino porta a ebollizione l’acqua con lo zucchero semolato e fai bollire per 10 minuti. Nel frattempo spremi i pompelmi e i limoni. Una volta spento il fuoco unisci il succo degli agrumi allo sciroppo e metti in frigo a raffreddare.

Prima di mettere nella macchina del gelato monta gli albumi a neve con lo zucchero a velo, uniscili al composto liquido e infine aggiungi anche il prosecco. Mescola in modo che gli albumi si amalgamino il più possibile e metti nel cestello della macchina del gelato pre-raffreddata.

Aziona le pale della macchina, dopo mezzora dai una bella mescolata perché una parte di albume potrebbe rimanere in superficie: il sorbetto è pronto circa dopo 45 minuti.

Servi nei bicchieri a flute e goditi la digestione.

Altre ricette che potrebbero interessarti: