Yogurt al melograno

yogurt con mousse di melagrana

Siamo così abituati a trovare al supermercato lo yogurt al gusto di qualsiasi tipo di frutto che sembra la cosa più ovvia e naturale del mondo, ma in realtà non è così scontato che il connubio tra gli ingredienti sia pacifico. Lo yogurt infatti viene dal latte mentre ogni frutto ha una sua acidità, se l’acidità del frutto è troppo alta, unendolo allo yogurt lo caglierà: scinderà cioè la parte liquida da quella solida formando dei grumi galleggianti in un siero. Questo è il procedimento per fare la ricotta.

Per unire quindi il succo di un frutto ad alta acidità come il melograno allo yogurt bisogna trovare un escamotage. La soluzione che propongo in questa ricetta è quella dello yogurt variegato alla gelatina di frutta: il risultato è così buono che quasi lo dovrei catalogare sotto ai dessert..

INGREDIENTI per 6 porzioni

  • 1 l di latte
  • 1 vasetto di yogurt (125 ml)
  • 2 melograni
  • 1 bustina di torta gel
  • 100 gr di zucchero

PROCEDIMENTO

Necessaria centrifuga e yogurtiera.

In molti paesi, dove i melograni abbondano sui rami degli alberi anziché costare fior di € al supermercato, questi vengono spremuti con attrezzi ad hoc agli angoli delle strade. Noi in Italia, visto il costo, non possiamo sprecarne neanche un chicco, per cui il mio consiglio è di sgranare il melograno con delicatezza e poi centrifugarlo.

Per lo yogurt ho già spiegato come farlo completamente al naturale, il problema sorge però nelle mezze stagioni, quando non c’è né sole né termosifone, e tenere il forno a temperatura 40° per 6 ore diventa un costo. La yogurtiera rende possibile fare lo yogurt sempre e con pochissimo sforzo. Basta un barattolo di yogurt già fatto (o per la prima volta uno yogurt confezionato, meglio se intero e biologico) e un litro di latte (meglio se intero e fresco).

Precisazione: c’è chi usa i fermenti lattici per avviare lo yogurt invece che uno yogurt già fatto, secondo me però il risultato è molto diverso, lo yogurt da fermenti lattici in polvere mi risulta più granuloso e troppo poco acido e inoltre il procedimento viene a costare di più che partendo da uno yogurt comprato quindi il mio consiglio è di lasciare i fermenti in farmacia!

Porta il latte a ebollizione in una pentola molto capiente, quando raggiunge il volume massimo spegni il fuoco e lascia raffreddare per 40 minuti. Versa il vasetto di yogurt nel barattolo della yogurtiera (io ho quella con un contenitore unico da 1 litro, altrimenti questo passaggio va fatto in un contenitore a parte e poi il composto va suddiviso nei vasetti della yogurtiera), aggiungi poco latte e mescola bene, poi aggiungi il restante latte e metti a yogurtare da minimo 6 a massimo 12 ore.

Più ci sta e più diventa denso ma se ci sta troppo si forma il siero, quindi sperimentando diverse durate scegli tu quanto tenerlo in fermentazione.. alla fine saranno più che altro i tuoi impegni a decidere, io lo faccio partire prima di andare a dormire e lo tolgo quando mi sveglio, mi sta comodo così.

yogurt bianco variegato melagranaPer la gelatina di melograno. Versa in un pentolino lo zucchero e il contenuto della bustina di Tortagel. Aggiungi poco a poco il centrifugato dei due melograni e mescola in modo che non si formino grumi (da due melograni otterrai circa 300 ml di succo, se è di meno allungalo con del succo di limone e acqua e aggiungi un cucchiaio di zucchero). Porta a ebollizione, fai bollire per un minuto e lascia raffreddare per due minuti mescolando. Assaggia e se vuoi, a piacimento, aggiungi ancora dello zucchero.

Versa una parte di gelatina di melograno sul fondo dei bicchieri da servizio, poi dello yogurt appena fatto (dopo avergli dato una bella mescolata), poi ai lati del bicchiere ancora della gelatina, in modo che si veda da fuori, poi ancora yogurt e infine decora la superficie con la restante gelatina. Riponi in frigo almeno per un paio d’ore ed è pronto per essere gustato: a colazione, merenda o dessert!

Rendo atto del fatto che questa ricetta non è solo merito mio: è anche di Leben Bene Amir che tempo fa mi chiese se fosse possibile realizzare uno yogurt al sapore di melograno, e della mia amica Nicoletta che poco fa mi ha regalato la Yogurtiera!

Altre ricette che potrebbero interessarti: