Sbroda (minestrone dietetico di verdura)

sbroda

..Purtroppo a forza cucinare e di mangiare cose buone a volte si arriva al punto di guardarsi allo specchio e capire che è giunto il momento di dover fare una dieta, o almeno di depurarsi un po’ e sgonfiarsi di tutte quelle calorie così buone per le papille gustative e così cattive per la bilancia.

Questa ricetta è di sicuro la più sgradevole di tutto il mio ricettario (e anche l’unica spero!! 😉 ma per me è stata sempre un’ottima “medicina” depurativa, perfetta per fare una pausa dietetica e liberarsi di qualche chiletto di troppo.

INGREDIENTI per 7 porzioni

  • 3 porri
  • 1 cavolo piccolo
  • 1 verza piccola
  • 1 peperone giallo o rosso
  • 1 zucchina
  • 250 gr di spinaci
  • 250 gr di biete
  • 1 sedano piccolo
  • 1 finocchio piccolo
  • 7 pomodori molto maturi
  • Semi di lino (si trovano anche al supermercato)
  • Crusca (si trova facilmente in erboristeria)
  • Sale e olio (da aggiungere a crudo)

PROCEDIMENTO

Probabilmente una pentola grande non ti basterà quindi prendine direttamente due, versaci un litro d’acqua in ciascuna e metti sul fuoco, nel frattempo taglia le verdure in pezzetti piccoli e mano a mano buttali nelle pentole. Quando li avrai tagliati tutti assicurati che l’acqua arrivi a livello delle verdure, se necessario aggiungine quanto basta e da questo momento lascia bollire una mezz’ora.

Le verdure meno sono cotte più fanno bene perché perdono meno proprietà, ma a tuo gusto puoi far cuocere un po’ di più. Le verdure si ridurranno di volume, uniscile in un’unica pentola mescola bene e il minestrone è quasi pronto. Mettilo nel piatto e aggiungi olio e sale, un pugnetto di semi di lino e un pugno di crusca.

NOTE. Le 7 porzioni sono così abbondanti che ne vengono fuori due piatti pieni ciascuna, infatti il buono di questa sbroda (il nome dall’aspetto!) è che è così “pulita” che se ne può mangiare quanta se ne vuole. L’ideale sarebbe un’INSALATONA a pranzo e due piatti di sbroda a cena; per due settimane e il risultato è assicurato!

I semi di lino e la crusca fanno bene alle diete perché aiutano l’intestino. I primi contengono i preziosi acidi grassi, i secondi oltre all’apporto di fibra pura danno una consistenza alla sbroda rendendola più piacevole.

..e tra una settimana si ricomincia coi manicaretti.. 😉

Altre ricette che potrebbero interessarti: