Ravioli di patate americane al Roquefort

ravioli-1

Integralmente inventata da me questa ricetta “sposa” un ingrediente caratteristico del nuovo continente con uno tradizionale del territorio francese: un abbraccio di sapori dove il dolce delle patate americane si contrappone al piccante del Roquefort in un equilibrio perfetto.

INGREDIENTI per 4 persone

  • 140 gr di purea di patate dolci
  • 250 gr di farina “00”
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di olio
  • 150 gr di Roquefort
  • 50 gr di burro
  • Sale, pepe e dragoncello

PROCEDIMENTO

Fai bollire per mezz’ora in acqua salata le patate dolci (considerando gli scarti fanne bollire più del peso netto richiesto: tipo 160-180 gr), spellale, togli eventuali parti dure e mettine in un contenitore 140 grammi insieme all’uovo e regola di sale e pepeFrulla tutto con un Minipimer e poi aggiungi poco a poco la farina, mescolando prima con una forchetta e poi impastando con le mani fino ad ottenere una palla non appiccicosa.

Stendi l’impasto con il mattarello formando una sfoglia il più sottile possibile. Tagliala in due e disponi su una metà dei mucchietti di Roquefort. Con un pennello da cucina bagna la sfoglia lungo le linee immaginarie che separano i ravioli e poi ricopri con l’altra metà della sfoglia. Con le dita premi bene lungo le linee e infine ritaglia i ravioli con la rondella.

Sciogli il burro in una padella, aggiungi del dragoncello e mescola fino a che non si vedono le prime bollicine. Fa bollire i ravioli in acqua salata per 5 minuti, scolali, versali delicatamente nella padella con il burro aromatizzato al dragoncello, falli saltare per un minuto e servi!

PS: Le patate americane (anche dette patate dolci) sono difficili da trovare, e a volte  anche il Roquefort.. ma è questo il bello dell’amore per la cucina: la dedizione agli ingredienti!

Altre ricette che potrebbero interessarti: