Scampi alla busara

scampi alla buzara

Questa ricetta viene dai Trieste, ma si estende lungo tutta la costa croata fino ad arrivare in Montenegro, in diverse variabili, come ad esempio in bianco. Attenzione alla pronuncia, non si legge con la “S” di sole ma con la “S” di casa, per questo a volte lo troverete scritto con la “Z” anziché con la “S”. Inoltre si chiamano “scampi alla busara, ma c’è l’usanza di mescolare o sostituire con pannocchie di mare (o “canoce”, o “nocchie“.. come le volete chiamare) dal momento che costano molto meno dei ricercati scampi.

INGREDIENTI per 4 persone

  • 12 scampi
  • 12 pannocchie di mare
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • olio, sale e pepe
  • 1/2 bicchiere di salsa di pomodoro

PROCEDIMENTO

In realtà la preparazione è molto semplice. Per facilitare i commensali a mangiare questo piatto (che va ovviamente e rigorosamente mangiato con le mani) bisogna tagliare longitudinalmente le pannocchie lungo la pancia con le forbici, mentre gli scampi sono già a posto così.

scampi con sugo rosso

Taglia finemente la cipolla e soffriggila in un po’ d’olio, aggiungi poi il pomodoro concentrato e una volta rosolato aggiungi anche il pangrattato. Metti i crostacei in padella e irrora con il vino bianco, regola di sale e pepe, aggiungi il prezzemolo tritato e infine anche la salsa di pomodoro.

Da quando inizia a sobbollire lascia cuocere per un quarto d’ora rigirando di tanto in tanto. Durante la cottura saranno gli stessi scampi e pannocchie a rilasciare il loro liquido insaporendo e allungando il sugo, ma se vedi che rimane troppo secco puoi aggiungere un cucchiaio di salsa di pomodoro o un goccio di vino. E’ difficile dare dosi precise perché dipende da quanto gli stessi crostacei sono pieni e succulenti.

Servi con fette di pane bruscate e raccomanda i commensali di “ciucciare le teste”..ma solo se hai usato  pannocchie e scampi freschi, perché è da lì che si riconosce da quanto sono stati pescati!

Altre ricette che potrebbero interessarti: