Cornetti salati

cornetti-salati

A parte per quelli che a colazione preferiscono il salato al dolce, questi cornetti sono ideali sia per la merenda che per un aperitivo. Io qui propongo una farcitura un po’ speciale: pancetta e marmellata di pomodoro piccante, ma si possono farcire con quello che ti piace di più: affettati, formaggi, salse varie.. a proprio piacimento e fantasia! È un lavoro un po’ lungo ma non troppo difficile e il risultato è asSICURAto!

INGREDIENTI

  • 40 gr di burro
  • 100 ml di latte
  • 1 cucchiaino di malto
  • 200 gr di farina “0”
  • 200 gr di farina Manitoba
  • 1 uovo intero + 1 albume
  • 15 gr di lievito di birra
  • 4 pizzichi di sale
  • Più gli ingredienti a piacere per il ripieno.

PROCEDIMENTO

Sciogli il lievito sbriciolato e il malto (che è facile da trovare in erboristeria, all’aspetto sembra miele scuro)  nel latte tiepido e impasta con la farina, il burro morbido, l’uovo intero che deve essere a temperatura ambiente – non appena tolto dal frigo e infine il sale che va aggiunto per ultimo perché non deve entrare a contatto diretto con il lievito, altrimenti lo “brucia”.. Lavora l’impasto a lungo e quando hai ottenuto una palla liscia e omogenea adagiala dentro una ciotola spolverizzata di farina e coperta con un panno, e metti a lievitare per 2 ore nel forno spento con un pentolino d’acqua bollente appoggiato sul fondo del forno (dopo un’ora ricordati di sostituire il pentolino in modo che il forno si mantenga tiepido e con un buon tasso di umidità).

Passate le 2 ore tira fuori la pasta dal forno, lavorala ancora un pochino e stendila con il mattarello. In base alla grandezza di cornetto che vuoi ottenere puoi scegliere se stendere la pasta in un solo disco e poi tagliarla come una pizza in otto “spicchi” oppure stendere due dischi più piccoli e ottenere quindi 16 minicornetti, più adatti per esempio ad un aperitivo. Quando avrai ottenuto gli spicchi disponi dalla parte esterna eipiù larga il ripieno senza arrivare troppo vicino ai bordi. Spalma un po’ di MARMELLATA DI POMODORO PIACCANTE e appoggia sopra dei cubetti di pancetta precedentemente saltati in padella.

Una buona alternativa di ripieno ad esempio è gorgonzola dolce e prosciutto.

Arrotola ogni triangolo di pasta partendo dalla parte del ripieno, in modo che la punta si richiuda per ultima. Adagia delicatamente i cornetti sulla teglia del forno ricoperta con carta da forno, piega leggermente i due corni in modo da dare ai cornetti la loro forma classica, spennellali con l’albume leggermente sbattuto e rimettili a lievitare in forno per un’altra ora, sempre insieme al pentolino d’acqua bollente. (Mi raccomando non lasciarli lievitare di più altrimenti la pasta incomincerà ad afflosciarsi).

Infine cuocili a 180° per 20 minuti.

Non sono uno spettacolo? Ottimi da divorare ancora caldi! ..invece per gli amanti della classica colazione  all’italiana, c’è anche la ricetta dei CORNETTI DOLCI!!

Altre ricette che potrebbero interessarti: