Sformatini di formaggio

Sformatino parmigiano e pecorino

Ecco una ricetta semplicissima per un piatto delizioso. Questi sformatini di parmigiano e pecorino sono eccellenti da mangiare caldi con le posate se serviti come antipasto, ma vanno bene anche freddi – quando si induriscono un po’ e sono più facili da maneggiare – se si tratta di un buffet in piedi.

INGREDIENTI per 6 persone (se si tratta di un antipasto)

  • 60 gr. pecorino
  • 60 gr. parmigiano
  • 120 ml. panna
  • 3 uova
  • sale e pepe

PROCEDIMENTO

sformatino di parmigiano e pecorinoGrattugia finemente pecorino e parmigiano e versali in una ciotola, aggiungi i tuorli e la panna liquida (non quella da cucina, ma la classica da dolci) e mescola bene con un cucchiaio di legno. Con le fruste elettriche monta a neve gli albumi insieme a tre pizzichi di sale finché non diventano sodi da poter capovolgere il contenitore dove li hai sbattuti. Aggiungili al composto di formaggio e mescola delicatamente dal basso verso l’alto in modo da non sgonfiarli. Infine regola di pepe.

L’ideale è avere degli stampini in silicone bassi. Io nella foto in alto ho usato quelli a semisfera (non facili da trovare), in questa a destra invece degli stampini – sempre in silicone – molto piccoli, adatti ad un aperitivo o ad un buffet finger food. Il consiglio è quello di presentare gli sformatini capovolti a testa in giù in modo che la parte che in forno era la superficie si trovi poi a contatto col piatto.

sformato di pecorino e parmigiano Comunque, per chi non avesse stampini in silicone vanno bene anche i classici pirottini usa e getta imburrati e rivestiti di pangrattato. Il problema è che cuocendo la parte superficiale diventa gonfia, scura e irregolare e maneggiando lo sformatino per estrarlo dallo stampino può sgonfiarsi, ma come vedi nella foto a sinistra il risultato è comunque accettabile.

Suddividi quindi negli stampini scelti e inforna a 180° per 20 minuti, estrai con delicatezza e servi!

Altre ricette che potrebbero interessarti: