Torcoletti di polenta

torcoletti-polenta-1

I torcoletti sono una mia invenzione di sana pianta: un modo alternativo di servire la polenta anziché come tipico piatto invernale, come un originale finger-food da aperitivo o antipasto adatto a tutte le stagioni.. ma molto molto più veloce da preparare.. d’altronde d’estate non si può stare un’ora sopra i fornelli a girare la polenta!!

INGREDIENTI per 30 pezzi

  • 150 gr di farina gialla (per polenta)
  • 600 ml di acqua
  • 70 gr di formaggio Emmental
  • 1 cucchiaio di olio
  • 15 fette lunghe Guanciale
  • sale

PROCEDIMENTO

Metti l’acqua in una pentola (l’ideale sarebbe avere quella apposita per la polenta, ma non è indispensabile per questa ricetta) sala, aggiungi il cucchiaio d’olio, metti sul fuoco e quando bolle versa la farina a pioggia mescolando con la frusta da polenta (o se non ce l’hai con un mestolo di legno). Saranno necessari solo una quindicina di minuti, per cui fai lo sforzo di rimanere li, con il fuoco alto e mescola di continuo facendo in modo che non si formino dei grumi.

Non appena la polenta si è rassodata e incomincia a staccarsi dalle pareti della pentola togli dal fuoco, aggiungi il formaggio Emmental grattugiato grossolanamente e mescola fino a che non si è sciolto. Senza ustionarti metti il composto in una siringa da pasticcere sulla quale non devi montare nessuna bocchetta, fai uscire dei cilindri lunghi circa 4 cm e poi tagliali via dalla bocca della siringa con un coltello.

Taglia a metà per lungo le fette di guanciale e arrotola ciascuna, delicatamente e senza stringere troppo, attorno al torcoletto di polenta. Sistemali tutti sulla teglia del forno e cuoci a 180° per 20 minuti. (E’ per questo che si può cuocere di meno la polenta in pentola: perché tanto la farina continua a cucinarsi in forno!)

Sforna e servi caldi e sfrigolanti!

Altre ricette che potrebbero interessarti: