Zucchine all’ascolana

zucchine-ascolane-1

Tutti conoscono le olive all’ascolana, cioè quelle grandi olive verdi ripiene di carne, impanate e poi fritte. Io, che ho sempre ammirato questa ricetta ma purtroppo non ne gradisco il sapore, ho provato a riadattare il concetto ad un altro vegetale: le zucchine! Ed è stato un successone!

INGREDIENTI

  • 4 zucchine grandi e dritte
  • 75 gr di macinato misto
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 uovo
  • 50 ml di passata di pomodoro
  • 50 gr di pane grattugiato
  • 50 gr di prosciutto cotto
  • 50 gr di formaggio stagionato grattugiato (tipo parmigiano, ma va bene anche il pecorino o le buste miste pronte!)
  • olio d’oliva, sale, pepe e noce moscata

Per l’impanatura

  • farina
  • 2 uova
  • 50 ml di latte
  • pangrattato

Olio per friggere

PROCEDIMENTO

Fai rosolare la carne in padella con un po’ di olio d’oliva, quando comincia a soffriggere aggiungi il vino mescola bene, regola di sale e pepe, e lascia cuocere finché il vino non è evaporato e la carne è cotta.

Nel frattempo in una terrina amalgama il prosciutto cotto finemente tritato, il formaggio, il pangrattato, il pomodoro e l’uovo sbattuto, infine aggiungi la carne cotta, mescola bene e insaporisci con un po’ di noce moscata.

E’ il momento delle zucchine: lavale e taglia via le estremità delle zucchine e svuota la parte interna: sembra un’operazione difficile invece basta un coltello e polso fermo, inizia dal centro incidendo un buco stretto e poi allargalo mano a mano.

Riempi poi le zucchine con l’impasto di carne pressando bene con le dita. A questo punto prendi un coltello dentellato e taglia le zucchine a rondelle dello spessore di circa 1 cm e mezzo.

Prepara l’occorrente per l’impanatura. In un piatto sbatti le uova con il latte e regola di sale e pepe, in un altro metti la farina e nell’ultimo il pan grattato. Passa le rondelle di zucchine  ripiene prima nella farina, poi nelle uova-latte e infine nel pan grattato. Non è importante impanare accuratamente la parte della buccia esterna, ma piuttosto la sezione (parte bianca della zucchina e ripieno). L’ideale è, a fine impanatura, rafforzarla ripassando le rondelle solo nell’uovo-latte e poi nel pangrattato.

Friggi infine le zucchine ascolane in abbondante olio bollente rigirandole da entrambe i lati finché non sono belle dorate e appoggiale su un foglio di carta assorbente prima di servirle in modo che perdano l’olio in eccesso.

Orta ai voti: meglio le olive o le zucchine all’ascolana? 😉

Altre ricette che potrebbero interessarti: